Tutelare l’ambiente è un’opportunità di sviluppo

28061356_2022657611085479_2109873066920711937_o

31 Maggio 2018: con una cerimonia di inaugurazione a Quelimane, abbiamo dato il via al Progetto FORESTE, un intervento che coinvolgerà 10 comunità del Distretto di Mocubela (Zambezia, Mozambico) nello sviluppo di sistemi produttivi integrati, in grado di aumentare e diversificare le attività produttive, e allo stesso tempo consentire la conservazione del suolo, per diminuire la pressione antropica sulle risorse naturali della provincia.

 

“All’interno della rete di coordinamento,  il nostro ruolo sarà quello di gestire la componente Eco-Governance,  puntando a creare meccanismi virtuosi, in cui la conservazione delle risorse naturali diventi un’opportunità di sviluppo socioeconomico per la popolazione – ha spiegato Alberto Tanganelli, Coordinatore Paese COSV, durante la conferenza.  – Il Mozambico è un paese spesso esposto a shock climatici, dove le comunità, per garantirsi sostentamento, non sempre riescono a trovare un’alternativa all’utilizzo indiscriminato delle ricchezze naturali. Per questo ormai da anni le nostre attività nell’area ci vedono al fianco dei gruppi di gestione locale, per trovare un equilibrio tra lo sviluppo e la sostenibilità ambientale. Il progetto FORESTE, sarà l’occasione per rinnovare il nostro impegno in tal senso”.

 

 

Il progetto, finanziato dall’ Agenzia Italiana per la Cooperazione allo Sviluppo, è realizzato da ICEI, Manitese e COSV insieme ai partner italiani Carbonsink Group, Eliante e locali UPCZ (Uniao Provincial dos Camponeses da Zambezia) e ORAM (Associacao Rural de Ajuda Mutua).