I Vincitori della Call “FURSA for Media Sector”| Pronti al lancio di nuove start-up nel Kurdistan Iracheno!

KRI signiture ceremony

Dal partenariato con Rwanga Foundation e Search for Common Ground, circa due anni fa nasceva il consorzio “FURSA”, per la promozione di un nuovo ritmo di crescita inclusivo e sostenibile nel Libano, Turchia e Kurdistan Iracheno.

In particolare, con il progetto “Resilient Communities: Supporting Livelihoods, Education and Social Stability for Syrian refugee and host population” – realizzato grazie al Fondo Regionale Europeo MADAD – vogliamo rafforzare la resilienza delle comunità e la coesione sociale tra rifugiati siriani, sfollati e i giovani delle comunità ospitanti nella regione.

 

 

Per farlo, ci poniamo come incubatori e promotori di idee imprenditoriali in diversi settori del mercato locale, tra cui, nel caso del KRI, quello mediale.
Dopo una serie di sessioni di capacity building, lo scorso novembre abbiamo selezionato 10 candidati all’assegnazione di finanziamenti (sub-grants), per la realizzazione delle proprie idee imprenditoriali. In questi mesi, i partecipanti sono stati supportati nella creazione di business plans, sottoposti in fase finale alla valutazione di un comitato.

 

 

“Tutti e dieci i partecipanti tenevano molto alle proprie proposte e hanno dimostrato grande spirito imprenditoriale – ha detto Dastan Qader, Trainer e membro del comitato di valutazione – In principio, non avevano una chiara idea di come strutturare, pianificare e lanciare un’impresa, ma durante il percorso sono tutti riusciti a costruire una proposta di qualità e dei business plan completi e innovativi. Mi congratulo con i vincitori e spero che gli altri continuino a inseguire i loro sogni, perché questa società ha bisogno di questo tipo di iniziative creative”.

 

 

Rwanga Foundation ha così annunciato i quattro progetti selezionati. Fadi Denno, membro del comitato e project manager per COSV ha commentato: “I finalisti sono stati scelti secondo criteri oggettivi e trasparenti, tra cui la prospettiva concreta di rispondere a un bisogno o una mancanza nel settore mediale, la creazione di posti di lavoro e sostenibilità.”

 

Ecco le 4 idee vincitrici!

1. Reshan Hemo: “Reshanism” programma satirico di sensibilizzazione comunitaria

2. Zana Mahmood Ahmed: Sviluppo di uno strumento digitale per la gestione delle piattaforme social media di impresa, per l’ampliamento del pubblico e delle vendite

3. Sary Abdullah Najib: Creazione di audiolibri in Curdo, basati su discorsi orali o abbreviazioni di libri

4. Majid Sharaf: “tabibiraq.com” Una piattaforma online per i dottori in Kurdistan e Iraq, adatta per Android e IOS, per fornire servizi online al pubblico

 

I membri del comitato di valutazione:

  1. Salwan Jameel Zaito – Independent Media Expert
  2. Khdir Domely – Independent Media Expert
  3. Dastan Qadir Abdullah – Rwanga Foundation Representative and Director of Projects
  4. Fadi Denno – COSV Livelihood Project Manager
  5. Ceren Karatas – COSV Business Development Services and Training Coordinator
  6. Kabar Fawzi – COSV Project Coordinator for Livelihood and Social Cohesion